Le interviste di MOHD: Stefanie Hering, designer e fondatrice di Hering Berlin

11 Marzo 2021

Portrait Stefanie Hering

Consigli alle giovani designer e un’anteprima di Icons, la selezione dei suoi progetti più rilevanti

Icons è il nuovo progetto di Stefanie Hering, designer e fondatrice del marchio Hering Berlin: un’occasione per approfondire gli aspetti artigianali e la cura dei dettagli della sua produzione, ma anche per parlare del ruolo delle donne nel design. Un ruolo che secondo lei sconta una scarsa capacità di fare rete e una possibilità di accesso alla formazione relativamente recente.

Marzo è il mese dedicato alla donna: cosa significa essere una donna nel settore del design e cosa consiglierebbe alle giovani donne che entrano in questo mondo?

La mia raccomandazione per le giovani designer è: un’idea forte. Una visione audace. Coerenza assoluta. E resilienza lungo la strada. Ciò di cui ogni donna ha particolarmente bisogno nel campo creativo sono gli alleati. Ci sono ancora troppe poche reti di donne influenti tra le donne designer. Ciò è dovuto anche alla giovane presenza delle donne nella pratica del design. Prendiamo la Germania: con poche eccezioni, le donne non avevano accesso alle accademie d’arte in Germania all’inizio del XX secolo; potevano solo prendere lezioni private. Quando Walter Gropius aprì il Bauhaus a Weimar nel 1919, affermò: “Qualsiasi persona il cui talento è ritenuto sufficiente sarà accettata come apprendista, indipendentemente dal sesso”. Così è stata posta la prima pietra per la pari formazione artigianale artistica delle donne, specialmente nel mio campo: la produzione di ceramica e porcellana. È solo negli ultimi decenni che lo sviluppo artistico delle donne in Europa ha continuato ad emanciparsi. Ci vuole una forte convinzione interiore e una resilienza inattaccabile per seguire questa strada. Questo è ciò che intendo per resilienza.

Ci sono molte donne nella sua squadra?

Circa il 60 per cento. Nel settore manifatturiero, nell’area marketing, nel settore delle vendite. Supporto le aziende di design che mirano deliberatamente a una quota di donne del 100%. Per quanto mi riguarda, tuttavia, ho deciso di basare la composizione del mio team esclusivamente su talento, conoscenza ed esperienza. Personalmente lo trovo molto autentico e naturale. La mia fantastica squadra mi mostra ogni giorno che funziona.

Qual è il significato del progetto Icons?

Le ICONE sono pietre miliari nelle collezioni di Hering Berlin e nel mio percorso di designer. Sono la testimonianza del mio impegno costruttivo con la porcellana come materiale, che va avanti da anni. Le icone che ho selezionato qui sono state a lungo considerate e nominate da collezionisti e istituzioni di design come icone nella cultura contemporanea della porcellana. Questo è il motivo per cui ora prendo questo nome con onore per questi pezzi, che, tra l’altro, hanno anche vinto premi internazionali di design.

Puoi dirci di più sui pezzi inclusi in Icons?

Ho sempre lavorato con la porcellana come materiale, esplorando sperimentalmente i limiti di ciò che è possibile con la porcellana. Le icone perdono il corsetto di una forma vincolata alla sua funzione. Tre esempi.

Per la collezione Kumme che ho sviluppato nel 1992, il Modulo 604, ho prima sviluppato la forma di base – una forma così affilata che si spezza – e poi ho osservato: cosa crea questa forma? Fino a che punto posso iscrivermi delle strutture prima che perda la sua nitidezza?

I gusci monolitici della Form 602, invece, riflettono i miei esperimenti con l’equilibrio di una forma: fino a che punto può proiettarsi l’apertura rispetto alla base prima che l’oggetto perda la sua stabilità, ma mai la sua linea netta?

Un piccolo capolavoro tra le ciotole Form 601 è un esempio della collezione di decori traforati Cielo: qui, i fori più fini vengono praticati nell’ampio bordo della ciotola con un trapano a mano. Non solo creano un sofisticato gioco di luci e ombre, ma testano anche la stabilità del materiale ai suoi limiti assoluti.

Per iniziare una collezione di ceramiche e conoscerle meglio, da cosa potremmo partire?

Inizia sempre con i tuoi pezzi preferiti. Questa è una scelta intuitiva che di solito è perfetta. Proprio come con l’arte. Non raccolgo in base al presunto valore monetario, ma seleziono con cura esattamente quei pezzi di cui voglio circondarmi, con cui voglio vivere attivamente nella vita di tutti i giorni, che mi piace guardare, sentire e godermi ancora e ancora. Per me personalmente, questi sono chiaramente pezzi fatti di porcellana di biscuit, la mia specialità.

C’è un designer del passato da cui si sente ispirata?

Ludwig Mies van der Rohe una volta disse: “Il materiale è bellissimo – dovremmo mostrarlo”. Questo è anche il mio postulato personale quando progetto – e quindi la mia simpatia per il designer e architetto Mies van der Rohe. Perché: la perfezione della forma sta nel concentrarsi sull’essenza. Indipendentemente dal materiale con cui lavoriamo noi designer, la mia ferma opinione è che lasci lo spazio materiale per respirare e svilupparsi. Non impongo una forma alla porcellana, ma ne enfatizzo la bellezza in un design curato in modo organico. Per fare questo, però, devi conoscere molto bene il tuo materiale. Puoi vedere questa qualità in tutti i design, che giustamente ci affascinano di più: irradiano una leggerezza, naturalezza e bellezza della forma che vive del materiale e della sua alta estetica.

Hering Berlin Granat
Hering Berlin Silent Iron
Hering Berlin Cielo
Hering Berlin Domain Clear Flow
Hering Berlin Silent Brass

That’s Milano.
That’s More.

Una nuova esperienza di design, nella capitale del design: il nuovo showroom Mohd, in via Turati 3.

Visita lo showroom

Via Filippo Turati, 3
20121 Milano MI
Italy

Scegli i prodotti che ti ispirano e aggiungili alla Board

Crea e ricevi la tua board da condividere con chi vuoi oppure con un designer di mohd per informazioni o assistenza.

Dopo l’invio, puoi creare altre board, non c’è limite alla tua ispirazione.

Ho Capito, continua

Ricevi la tua Mohdboard con i prodotti che hai aggiunto

Invia il form, riceverai un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Condividi la tua ispirazione con il tuo partner e con gli amici, oppure con un designer di mohd per informazioni.

Dopo l’invio, puoi creare altre board. E se questa board non ti ispira più, puoi svuotarla con un reset e ricominciare.

Vuoi cancellare questa board? Fai un reset

Controlla la mail, la tua ispirazione è arrivata.

Ti abbiamo inviato un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Chiudi