Arredare la zona libreria per rendere completo e accogliente il living

4 Ottobre 2021

Jack by B&B Italia

La libreria non è un semplice arredo ma un vero e proprio elemento architettonico da scegliere e integrare con cura

La libreria è un arredo in grado di determinare l’atmosfera della zona giorno. È un elemento dalle dimensioni importanti, che dunque si fa notare e “veste” lo spazio in cui è inserito. Montanti e mensole svolgono la preziosa funzione di accogliere libri e oggetti in una composizione visiva che influisce sul decoro d’insieme. È un arredo che consente di personalizzare lo spazio inserendo volumi e accessori a noi cari, portando calore e atmosfera. Per viverla e valorizzarla pienamente è opportuno integrarla con alcuni elementi, come la giusta luce e le giuste sedute. Ecco perché è importante affrontare la scelta attraverso una progettazione ad ampio raggio che coinvolga tutta l’area in cui sarà inserita. Sarà il luogo in cui rilassarsi leggendo, oppure chiacchierando con un ospite con lo sfondo rassicurante dei libri. Vediamo di seguito una selezione di librerie iconiche e alcune idee di elementi accessori per completarle.

Librerie come pareti che prendono vita

Libreria Veliero di Cassina

Discrete e imponenti, le librerie vestono le pareti e talvolta le sostituiscono diventando elementi divisori. Ecco perché sono assimilabili a componenti architettoniche molto più che d’arredo e per lo stesso motivo richiedono una cura e una consapevolezza elevata in fase di scelta. Veliero, è la libreria disegnata nel 1940 da Franco Albini per la sua stessa casa e prodotta, a partire dal 2011, da Cassina. Il nome è una promessa visiva, perché la sua struttura evoca l’immagine di una barca a vela: al centro due aste in legno di frassino dettano il ritmo del disegno. Ad esse, attraverso un sistema di tiranti, sono ancorati i ripiani. Si esprime al massimo al centro della stanza ma è perfetta anche a parete.

Sistema 606 di DePadova

Il sistema modulare Jack di Michael Anastassiades per B&B Italia (in copertina) può assumere varie configurazioni che prevedono anche elementi contenitori opzionali. Il design è essenziale e fortemente caratterizzato dai montanti, ancorati a parete oppure a pavimento.  DePadova propone il sistema 606: è un progetto caratterizzato da rigore formale, funzionalità estrema e discrezione visiva. Proprio per questo è un sfondo ideale per la zona giorno in cui può inserirsi sia a parete che come elemento divisorio.  Infine, sofisticata e minimale, Red Baron è la libreria componibile disegnata da Piero Lissoni per Knoll. È caratterizzata dagli elementi laterali che possono essere in vetro temperato oppure legno di castagno ed è disponibile in quattro diverse misure.

Libreria Red Baron di Knoll

Luci e sedute completano la zona libreria

Poltrona Utrecht Point di Cassina x Mohd

Cosa rende elegante e ospitale la zona libreria? Ci sono almeno due elementi fondamentali a completare questo spazio e sono le sedute e le giuste luci. Le sedute devono essere confortevoli, pensate per ospitare momenti di lettura e conversazione, ma anche per dare carattere alla zona giorno in cui saranno inserite. Un esempio è la poltrona Utrecht Point di Cassina in collaborazione con Mohd. La poltrona ha dimensioni giuste e in questa edizione limitata è rivestita con un tessuto disegnato da Paul Smith. Più essenziale ma altrettanto adatta alla zona libreria è la Pk22 di Fritz Hansen: disegnata negli anni ’50 da Poul Kjærholm è ancora straordinariamente attuale, un’autentica icona del design danese.

Poltrona PK22 di Fritz Hansen
Lampada Panthella di Louis Poulsen

La luce, infine, è un elemento che riveste un ruolo funzionale e decorativo: illumina le nostre letture, gli oggetti e i volumi più belli ospitati dalla libreria, contribuisce a creare la giusta atmosfera. Una soluzione interessante è quella delle lampade portabili e ricaricabili: tra queste la Panthella è un esempio eccelso di icona tradotta in linguaggio contemporaneo. Il design è quello del progetto originale di Verner Panton, la tecnologia consente di spostare la lampada, senza filo, a seconda della situazione. Creativa e poetica è, infine, la lampada ferma libro Oskar di Ingo Maurer, che proprio nella libreria trova la sua collocazione ideale.

Lampada Oskar di Ingo Maurer
Cassina 838 Veliero
B&B Italia Jack
Knoll Red Baron
DePadova 606
Fritz Hansen PK22
Fritz Hansen PK22
Ingo Maurer Oskar
Louis Poulsen Panthella

Mohd
Officina Milano

Una nuova esperienza di design, nella capitale del design: il nuovo spazio Mohd, in via Macchi 82.

Scopri di più

Scegli i prodotti che ti ispirano e aggiungili alla Board

Crea e ricevi la tua board da condividere con chi vuoi oppure con un designer di mohd per informazioni o assistenza.

Dopo l’invio, puoi creare altre board, non c’è limite alla tua ispirazione.

Ho Capito, continua

Ricevi la tua Mohdboard con i prodotti che hai aggiunto

Invia il form, riceverai un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Condividi la tua ispirazione con il tuo partner e con gli amici, oppure con un designer di mohd per informazioni.

Dopo l’invio, puoi creare altre board. E se questa board non ti ispira più, puoi svuotarla con un reset e ricominciare.

Controlla la mail, la tua ispirazione è arrivata.

Ti abbiamo inviato un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Chiudi