Lezioni di eleganza bold dalle icone del design
anni ’50

1 Marzo 2022

Arredi iconici di un’epoca che ha lasciato il segno con innovazioni formali e sperimentazione

Gli anni ’50 sono gli anni della rinascita, sono il nuovo inizio dopo due conflitti mondiali ravvicinati, sono l’esplosione della vita e dei consumi. Ma anche di una nuova consapevolezza dell’abitare e del desiderio di portare qualcosa di nuovo, fresco e mai visto prima in questo settore. È in questo periodo che la progettazione degli interni e la scelta degli arredi inizia ad assumere la capillare diffusione a cui siamo abituati adesso e il design diventa una questione culturale oltre che di funzione. Sono gli anni in cui crescono le aziende di settore che, ancora giovani, si aprono alla produzione industriale e alla sperimentazione formale, mettendo in discussione il classico e dando vita a progetti ancora oggi iconici e ricercatissimi. Progetti che si sono trasformati in oggetti del desiderio ma anche in elementi di arredo ancora estremamente attuali e versatili, che risolvono lo spazio e lo valorizzano senza errori.

Agnese di Gianfranco Frattini per Tacchini

A partire dagli anni ’50 Gianfranco Frattini firma una  lunga serie di progetti iconici, manifesto del gusto e della filosofia progettuale dell’epoca e straordinariamente attuali ancora oggi. Come la poltroncina Agnese (in copertina): seduta e schienale imbottiti sono sorretti dalla struttura in legno di frassino. In particolare il cuscino della seduta si estende lateralmente per avvolgere il legno e creare due comodi e decorativi braccioli.

Lady di Marco Zanuso per Cassina

Una culla, un abbraccio: Lady disegnata da Marco Zanuso porta l’innovazione nella concezione della poltrona. I fianchi tondeggianti e la posizione reclinata dello schienale invitano al relax, i piedi in metallo conferiscono sostegno ed equilibrio formale. Ciascun elemento che la compone è indipendente dagli altri e presenta una diversa intensità di imbottitura. Non a caso, nel 1951, la poltrona riceve la Medaglia d’Oro alla IX Triennale di Milano.

Bertoia di Harry Bertoia per Knoll

Quando Harry Bertoia ha disegnato questa seduta, nel 1952, il mondo non era pronto ad accogliere un progetto così rivoluzionario e innovativo. La chaise longue è infatti il modello più ardito della serie di iconiche sedute in tondino di acciaio che hanno reso celebre il designer. Sarà solo nel 2005 che Knoll deciderà di metterla in produzione restando fedele al prototipo originale.

Tavolo e sedie Tulip di Eero Saarinen per Knoll

Con il tavolo e le sedie Tulip Eero Saarinen crea una collezione manifesto della sua filosofia progettuale: semplificare e trovare una soluzione affinché gli arredi avessero un solo sostegno centrale. Provocatoriamente sosteneva che le gambe di tavoli e sedie creavano disordine ed ecco perché, per contrasto, la collezione Tulip appare un inno all’essenziale e all’ordine visivo.

Mexique di Charlotte Perriand per Cassina

Nel 1956 Charlotte Perriand porta scompiglio in salotto liberando il classico tavolino dalle tradizionali proporzioni simmetriche. Progettato come tavolo da pranzo per le camere degli studenti della Maison du Mexique nella cittadella universitaria di Parigi, viene poi proposto anche nella misura piccola con l’idea, in particolare, di combinare più unità insieme.

Infinito di Franco Albini e Franca Helg per Cassina

Infinito è una delle libreria più iconiche in assoluto e quando viene ideata, nel 1956, è un’autentica novità. Bifacciale, essenziale nello stile, ha una struttura progettata per essere facilmente assemblata. Modulare, presenta elementi accessori sia da appoggio che di contenimento e può essere composta potenzialmente all’infinito.

Saliscendi di Achille e Pier Giacomo Castiglioni per Stilnovo

La lampada Saliscendi (in copertina) fu progettata nel 1957 e realizzata in due soli esemplari per la Camera di Commercio di Milano. Oggi Stilnovo ripropone questa lampada da sospensione dalle caratteristiche uniche: presenta una doppia sorgente luminosa e un gancio per alzare e abbassare la lampada. In base alla posizione la luce viene diffusa in maniera più o meno diretta.

Stilnovo Saliscendi
Stilnovo Saliscendi
Tacchini Agnese Poltrona
Cassina 720 Lady
Cassina 720 Lady
Cassina 527 Mexique Tavolino
Knoll Bertoia Diamond Poltroncina
Cassina 835 Infinito Composizione
Knoll Tulip
Knoll Tulip

Scegli i prodotti che ti ispirano e aggiungili alla Board

Crea e ricevi la tua board da condividere con chi vuoi oppure con un designer di mohd per informazioni o assistenza.

Dopo l’invio, puoi creare altre board, non c’è limite alla tua ispirazione.

Ho Capito, continua

Ricevi la tua Mohdboard con i prodotti che hai aggiunto

Invia il form, riceverai un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Condividi la tua ispirazione con il tuo partner e con gli amici, oppure con un designer di mohd per informazioni.

Dopo l’invio, puoi creare altre board. E se questa board non ti ispira più, puoi svuotarla con un reset e ricominciare.

Controlla la mail, la tua ispirazione è arrivata.

Ti abbiamo inviato un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Chiudi