I 50 anni della lampada Panthella

4 Marzo 2021

Panthella Family

Progettata da Verner Panton e prodotta da Louis Poulsen la lampada è stata lanciata in una nuova versione da tavolo

Figlia del modernismo scandinavo, la lampada Panthella rappresenta l’evoluzione di questo stile e infatti viene progettata nel 1971 da Verner Panton, un designer che ha fatto della sperimentazione formale e materiale il suo tratto distintivo influenzando in modo sensibile il design degli anni 70. Basti pensare alla Panton Chair, la sinuosa sedia da lui progettata – e oggi edita da Vitra – unica nel suo genere e antesignana dell’utilizzo delle materie plastiche nel design di alto livello. La visionarietà, dunque, di Verner Panton, si manifesta anche nella Panthella e il risultato è una lampada che oggi, a 50 anni dalla sua progettazione, resta una delle scelte più indovinate e versatili nel contesto dell’illuminazione domestica ma anche contract. Elegante ma informale, camaleontica, grazie anche alle diverse finiture disponibili e ai formati: da tavolo (anche mini e ricaricabile) e da terra.

La base plastica della lampada è circolare e si restringe verso l’alto a diventare stelo in acciaio verniciato. La cui parte finale è di nuovo in plastica. Lo schermo interno è in acrilico di diverso colore a seconda delle finiture. Questa giustapposizione di materiali racconta l’intenzione con cui Panton portava avanti la sua ricerca sul campo con l’obiettivo di apportare innovazioni tecniche e formali che tuttavia rendessero gli oggetti accessibili a un vasto pubblico. Non si accontentava di creare un prodotto bello e funzionale, il suo obiettivo era individuare la soluzione migliore per il maggior numero di persone possibili. In un equilibrio perfetto tra prodotto di massa e prodotto esclusivo.

Dal punto di vista squisitamente formale, la Panthella si mostra come un tratto grafico essenziale ma sinuoso, una scultura in equilibrio tra delicatezza e stabilità, un fiore stilizzato, una scultura dalle fattezze familiari. Racchiude lievi richiami art déco, ma nella sua modernità racconta l’influenza che su Verner Panton ebbe Paul Henningsen, progettista della generazione precedente e altro grande innovatore nel campo dell’illuminazione da cui Panton apprende l’importanza di gestire non solo la luce ma anche le ombre nonché la relazione tra luce e colore e tra luce e materiali.

Per tutte queste ragioni Louis Poulsen celebra i cinquant’anni di questa autentica icona con una nuova versione: la Panthella Tavolo 320 che insieme alla Panthella Mini, sarà disponibile in una nuova finitura in ottone metallizzato. La Panthella Tavolo 320 si aggiunge dunque alla Mini e alla Panthella Tavolo 400: nel complesso tre dimensioni per poter individuare la soluzione più adatta ad ogni spazio. Oltre alla nuova dimensione, c’è anche la nuova finitura in ottone metallizzato a specchio che ha la capacità di riflettere l’ambiente circostante creando giochi di riflessi e luce. Nella versione in metallo, l’interno è bianco per riflettere al massimo la luce; nella versione in bianco opalino, l’interno è translucido. Torna, dunque, l’intuizione di Verner Panton di non tralasciare alcun elemento e di gestire ogni aspetto della relazione tra lampada, utente e contesto. 

Gli utilizzi possibili di questa lampada sono davvero tanti: la nuova versione da tavolo è perfetta su una consolle, la Mini funziona sia su una scrivania che a centro tavola nella versione ricaricabile e ancora, la versione da terra è perfetta in ogni ambiente della casa. Sono solo gli esempi più immediati di come interpretare la Panthella, una lampada che nel tempo potrà trovare spazio in angoli diversi della casa per reinventarli e reinventarsi, come solo un’autentica icona può fare.

Louis Poulsen Panthella
Louis Poulsen Panthella 320
Louis Poulsen Panthella 320
Louis Poulsen Panthella 320
Louis Poulsen Panthella Lampada da Terra
Louis Poulsen Panthella
Louis Poulsen Panthella Mini
Louis Poulsen Panthella 320
Louis Poulsen Panthella Mini
Louis Poulsen Panthella Mini
Louis Poulsen Panthella
Louis Poulsen Panthella Mini

Mohd
Atelier

Salone del Mobile 2024,
15-21 aprile

Scopri l'evento

Scegli i prodotti che ti ispirano e aggiungili alla Board

Crea e ricevi la tua board da condividere con chi vuoi oppure con un designer di mohd per informazioni o assistenza.

Dopo l’invio, puoi creare altre board, non c’è limite alla tua ispirazione.

Ho Capito, continua

Ricevi la tua Mohdboard con i prodotti che hai aggiunto

Invia il form, riceverai un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Condividi la tua ispirazione con il tuo partner e con gli amici, oppure con un designer di mohd per informazioni.

Dopo l’invio, puoi creare altre board. E se questa board non ti ispira più, puoi svuotarla con un reset e ricominciare.

Controlla la mail, la tua ispirazione è arrivata.

Ti abbiamo inviato un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Chiudi