Come nasce un’icona: la VLA26, Vega chair di Vilhelm Lauritzen per Carl Hansen & Son

5 Agosto 2022

L’azienda danese riedita la seduta progettata dall’architetto danese nel 1956

Vilhelm Lauritzen è stato uno dei padri fondatori del funzionalismo danese in campo architettonico e avendo vissuto buona parte del ‘900 (nato nel 1894 e scomparso nel 1984) ha anche avuto il merito di far evolvere questo approccio progettuale, traghettandolo quasi fino agli anni 2000. Autore di alcuni dei più celebri edifici danesi, come il primo aeroporto di Copenaghen e le sale da concerti Vega, aveva un approccio olistico al progetto e dunque disegnava non solo la struttura dell’edificio ma anche gli arredi che l’edificio avrebbe accolto. Nell’ottica di una coerenza, appunto funzionale, complessiva, da cui scaturiva necessariamente un’estetica che ancora oggi ne identifica i progetti. I suoi arredi, così come i suoi edifici, sono essenziali ma non mancano di stile: uno stile elegante ma discreto, con dettagli ricercati ma mai fini a loro stessi, sempre scelti perché miglioravano l’esperienza d’uso.

Questo approccio assume, oggi, un valore ancora più profondo perché se ne apprezza la qualità progettuale e materiale ma anche lo stile. Quintessenza della visione modernista, arreda e decora in modo discreto e quindi si inserisce facilmente in interni di tipo diverso e naturalmente non solo domestici, ma anche pubblici. Nel caso specifico di Vilhelm Lauritzen, uno dei suoi progetti più amati è l’edificio della Folkets Hus, casa del popolo, di Copenaghen, originariamente pensato come luogo di aggregazione del movimento operaio. Il valore architettonico dell’edificio è tale che nel 1996, dopo un fedele lavoro di restauro che ne ha rispettato le architetture moderniste, viene trasformato nella sala da concerto Vega ed è un luogo simbolo della vita culturale della città.

Tra gli arredi disegnati da Lauritzen per la Folkets Hus c’erano sedie, tavoli, pannelli, fregi, lampadari, infissi, persino i pomelli e le prese elettriche. L’idea fissa dell’architetto era che gli elementi dovessero essere tra loro legati da un approccio progettuale, oltre che formale. Tra questi arredi c’era anche la seduta VLA26 che Carl Hansen & Son ha deciso di rimettere in produzione, per farla “uscire” dalla sala da concerto Vega e farla viaggiare negli interni più ricercati di tutto il mondo. Pensata per uno spazio pubblico ha lo stile giusto per arredare qualsiasi tipo di interno, sia esso domestico, professionale o destinato all’ospitalità.

La lezione di Lauritzen dimostra che i dettagli fanno la differenza e la VLA26, ribattezzata Vega Chair, ne è la testimonianza. Acciaio, legno e tessuto (o pelle) sono abbinati in perfetto equilibrio. L’acciaio è elemento portante della struttura, caratterizzata da gambe sottili e leggermente allargate che trasmettono immediata stabilità. Il legno curvato della seduta e dello schienale abbraccia il corpo. Il rivestimento in tessuto o pelle con la leggera imbottitura, conferisce comfort e completa il design d’insieme. In alternativa, la versione in solo legno è un tributo all’estetica modernista più radicale che porta all’essenza gli elementi costitutivi, senza rinunciare al carattere. Le curve rendono questa sedia gentile e generosa, stemperando il rigore funzionalista del progetto, come del resto avviene in molti dei progetti di Lauritzen, soprattutto nell’illuminazione, che mostrano un gusto tutt’altro che spigoloso, come ci si potrebbe aspettare da uno dei fondatori del funzionalismo danese.

Knud Erik Hansen, Amministratore delegato di Carl Hansen & Son, ha commentato: «L’architettura e il design di Vilhelm Lauritzen fanno parte del patrimonio culturale danese e di ciò che intendiamo quando parliamo di funzionalismo, siamo quindi onorati di essere i primi a presentare la sua VLA26 Vega Chair a un pubblico internazionale. In Carl Hansen & Son vantiamo un ampio portafoglio di capolavori del design danese del XX secolo e l’approccio senza compromessi all’estetica e all’artigianato di Vilhelm Lauritzen vi trova posto a pieno titolo».

Scegli i prodotti che ti ispirano e aggiungili alla Board

Crea e ricevi la tua board da condividere con chi vuoi oppure con un designer di mohd per informazioni o assistenza.

Dopo l’invio, puoi creare altre board, non c’è limite alla tua ispirazione.

Ho Capito, continua

Ricevi la tua Mohdboard con i prodotti che hai aggiunto

Invia il form, riceverai un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Condividi la tua ispirazione con il tuo partner e con gli amici, oppure con un designer di mohd per informazioni.

Dopo l’invio, puoi creare altre board. E se questa board non ti ispira più, puoi svuotarla con un reset e ricominciare.

Controlla la mail, la tua ispirazione è arrivata.

Ti abbiamo inviato un’email con il link alla board dei prodotti che hai selezionato.

Chiudi